News‎ > ‎

Quarti di finale di coppa

pubblicato 13 mar 2012, 07:18 da Francesco Poser
Asiago - Futsal All Blacks 8 a 4  
 Tanto entusiasmo..
Lunedi la squadra si è avviata in corriera per la lunga trasferta verso Asiago.
Al loro arrivo, il primo pensiero di giocatori e dirigenti è stato quello di andare ad osservare la palestra che come previsto era piccola, ma comunque con un buon parquet poco scivoloso.
La tensione la si poteva vedere negli occhi dei nostri, che tenevano a questa partita più di ogni altra cosa.

All'entrata in campo il boato del pubblico ha accompagnato i giocatori al centro del campo, la confusione forse ha anche un po "spaventato" i padroni di casa evidentemente non abituati ad una cornice di pubblico così colorita.

All'avvio della partita è subito stata evidenziata la dimestichezza di quelli di Asiago nel loro campo, ma in pochi minuti i nostri si sono fatti sentire benissimo, cercando di farsi valere e portando il "condor" Moreno ad una doppietta quantomeno giusta. Purtroppo dopo l'ennesimo errore a centro campo i padroni di casa prima sono riusciti ad accorciare, ma poi hanno raggiunto il pareggio. Fortunatamente un Gio in gran serata con un tiro da metà campo rimpallato dal Sici riesce a rimettere la squadra ospite in carreggiata, portando il risultato sul 2 a 3. Una punizione al limite dell'area però da occasione ad un asiaghese liberissimo di riportare il punteggio in parità. Poco prima del termine della partita un fallo non segnalato dal direttore di gara sul Ciak, che si vede catapultato a terra dopo un entrata quantomeno irregolare, favorisce la formazione di casa che con gran freddezza riesce a sfruttare la ghiotta occasione per raggiungere gli spogliatoi sul 4 a 3.

Nel secondo tempo la grinta dei nostri si è continuata a vedere, infatti in pochissimo tempo il "condor" riesce a raggiungere la tripletta e riportare il risultato in parità. I tanti, TROPPI pali però iniziavano a pesare sui nostri che stroncati anche dal portiere asiaghese in gran forma hanno cominciato a perdere grinta, anzi a perdere fiducia, pensando sempre più ad una sorta di "porta stregata"..
Dopo un gran bel gioco delle due squadre, il tracollo dei nostri si è visto nel momento del 6 a 4, da qui non c'è più stato nulla da dire, i padroni di casa si sono fatti forza del vantaggio ed hanno sfruttato gli svarioni dei nostri ormai sempre più in attacco. Il tentativo del portiere in movimento non ha sorbito gli effetti sperati e il risultato di 8 a 4 non gratifica pienamente la grinta ed il bel gioco dei nostri, tenendo conto che la differenza tra le due squadre era praticamente impercettibile. Non che ci si voglia attaccare ad altri discorsi, onore ai vincitori che hanno sfruttato al meglio le occasioni avute, ma gli 8 pali per gli All Blacks sono stati un po troppi.

Ora ci si ributta in campionato, venerdi incontreremo fuori casa il Monticano C5, per riprendere fiducia.

CHI SIAMO NOI?? GLI ALL BLACKS!!!!!
Comments